Close
Roma
Verso il XIV Capitolo Generale

di Suor Maria Agata Szymkowiak

Il Capitolo Generale è l’assemblea delle Suore che rappresentano per numero e competenza la Congregazione ed esprimono la partecipazione, l’interessamento e la preoccupazione di tutte le Suore per la elezione della Madre Generale e del suo Consiglio e per la discussione delle questioni di vitale interesse per tutta la Congregazione.

Queste brevi, essenziali e sapienti indicazioni dell’articolo 160 delle Costituzioni – che, per ogni membro della Congregazione delle Suore dello Spirito Santo, rappresentata attualmente dalla Superiora Generale Madre Nerissa Birao, esprimono la regola suprema di vita la sequela di Cristo proposta dal Vangelo – illustrano l’evento di Grazia che la nostra Famiglia Religiosa si appresta a vivere dal 16 al 28 agosto 2021, nella la Casa Generale di Roma che gode dei luoghi accoglienti della Residenza Spirito Santo, questa, tutta protesa a dare l’ospitalità e il conforto spirituale alle Famiglie dei degenti o a questi stessi in cura presso il vicino Policlinico Gemelli.
Il Capitolo Generale è prima di tutto l’evento di grande comunione in quanto vent’uno membri, 15 eletti e 6 d’ufficio, rappresentano quella realtà Sequela Cristi vissuta da tutte nelle diverse realtà ecclesiali delle chiese locali, quella apostolica, quella formativa e missionaria. È l’occasione propizia per ascoltare, riflettere, proporre, verificare, vivere e rafforzare la nostra sinodalità che indica il cammino fatto insieme, in particolare, da noi discepole alla sequela di Colui che è Via, Verità e Vita.
Lungo la preparazione dell’evento, posticipato di un anno a causa del Covid, ripetutamente, con perseveranza e concordia, abbiamo invocato lo Spirito Santo facendo nostra la preghiera fatta da San Giovanni XXII, papa, in occasione del Concilio Vaticano II:

O Spirito Santo, mandato dal Padre in nome di Gesù, che assisti la Chiesa con la Tua presenza e la guidi infallibilmente, degnati, ti preghiamo, di effondere la pienezza dei tuoi doni sul nostro Capitolo Generale. Rinnova nella nostra Congregazione i prodigi come di una novella Pentecoste.
Amen.

Crediamo che la docilità sinodale all’azione del Divin Paraclito ci aiuti a vivere l’esperienza del Capitolo con fraternità e profitto secondo il tema prefisso: “Sono venuto a portare il fuoco sulla terra… come Giuseppina Arcucci …anche noi oggi”. L’esempio del Maestro Gesù, fedelmente imitato dalla nostra Fondatrice, è il faro potente che continua a risplendere sulla Congregazione tutta anche oggi, sebbene nel contesto epocale e culturale tanto diverso dagli albori, ma proteso verso lo stesso obiettivo e nella fedeltà allo stesso stile che ci distingue: lo stile della continua e completa disponibilità all’azione dello Spirito, che ci ricorda e ci insegna tutto quello che Gesù ha detto e ha fatto, e che ci muove realizzando nella Chiesa con l’urgenza della carità una perenne Pentecoste per la gloria di Dio Padre.