Close
Roma
Giorno di festa a Pescina

La Comunità di Pescina ha accolto con grande gioia l’elezione di Madre Maria Paola Masuccio a superiora generale della Congregazione delle Suore dello Spirito Santo ed ha voluto riunirsi in preghiera nella Santa Messa celebrata domenica 5 settembre presso la Basilica Santa Maria delle Grazie di Pescina, durante la quale si è chiesta la benedizione del Signore sulla neo eletta Madre Generale e sul suo Consiglio.

Una celebrazione Eucaristica molto intensa e toccante, che ha visto la presenza dei due parroci di Pescina, don Giovanni Venti e don Michele Saltarelli, del sindaco di Pescina Mirko Zauri e di altri amministratori comunali, nonché di numerosi fedeli e rappresentanti delle associazioni ecclesiali della città.

Don Giovanni ha espresso il suo vivo compiacimento per quanto le Suore hanno svolto e continuano a svolgere a Pescina, sottolineando come il legame esistente tra le religiose e l’Abruzzo, ed in modo particolare con la Marsica, risalga già ai tempi della fondatrice della Congregazione, la Serva di Dio Giuseppina Arcucci, la quale, oltre ad aver inviato Suore a Pescina per l’apertura della Casa dove attualmente risiedono, ha trascorso la sua infanzia all’Aquila e fatto sentire la sua vicinanza alle popolazioni della Marsica colpite dal terremoto del 13 gennaio 1915. Don Giovanni ha poi esortato Madre Maria Paola ad avere una visione ampia e non limitata, e con le altre suore a saper ragionare insieme, in armonia e trovare le prospettive per il futuro. Il Parroco ha, inoltre, ringraziato la vicaria e superiora generale uscente, Madre Nerissa Birao, per l’impegno profuso durante il suo incarico di guida della Congregazione delle Suore dello Spirito Santo, svolto oltretutto in un periodo storico difficile, come quello che stiamo vivendo a causa della pandemia da Covid 19.

Anche il sindaco di Pescina Mirko Zauri ha formulato parole di elogio e di incoraggiamento alla Madre Generale, a nome suo e della città di Pescina, mettendo in evidenza il suo coraggio e le sue preziose qualità umane, che ha avuto modo di constatare come genitore e come sindaco, le quali sono ampiamente riconosciute anche da altri.

Messaggi di auguri sono giunti, in questi giorni, anche da coloro che non hanno avuto possibilità di partecipare alla Santa Messa, a conferma dell’apprezzamento e della stima che in tanti qui a Pescina nutrono per Madre Maria Paola e per le Suore dello Spirito Santo.