Close
Roma
I 70 anni di vita religiosa di suor Maria Candida Coppini

I 70 anni di vita religiosa di suor Maria Candida Coppini

Ogni anniversario di professione religiosa è una testimonianza di fedeltà a Cristo e ad una Famiglia religiosa, ancor più quando si tratta di un anniversario particolarmente importante, come i 70 anni di vita religiosa di suor Maria Candida Coppini, festeggiato sabato 29 ottobre presso la nostra Comunità “Villa Madre Arcucci” di Bari, dove risiede attualmente suor Maria Candida. La Santa Messa di ringraziamento, presieduta da padre Giuseppe Ciccimarra, è stata celebrata nella cappella interna della Casa.

Hanno preso parte alla festa la nostra superiora generale, Madre Maria Paola Masuccio, la madre vicaria, suor Nerissa Birao, la 4^ consigliera generale, suor Marcella Vergura, la superiora locale della suddetta Comunità, suor Emma Villafuerte, ed altre nostre consorelle delle comunità di Bari e di San Cesareo, nonché il personale della comunità educativa “Villa Madre Arcucci”. Al termine della celebrazione Eucaristica si è tenuto un fraterno momento conviviale.

Suor Maria Candida Coppini nacque ad Ariano Irpino il 18 febbraio 1932, entrò nella nostra Famiglia Religiosa nel 1950, fece la vestizione il 28 ottobre 1951, la prima professione religiosa il 29 ottobre 1952 ad Ariano Irpino e la professione perpetua il 22 giugno 1958 a San Cesareo. Rivestì per diversi anni (circa 40) il ruolo di economa generale della Congregazione, e quello di superiora locale nelle comunità di San Cesareo e “Villa Madre Arcucci” di Bari. È stata insegnante presso l’asilo di Passo Corese, in provincia di Rieti, e nelle scuole elementari di “Villa Madre Arcucci” a Bari e della Casa madre ad Ariano Irpino.

Suor Maria Candida curò il piccolo libricino intitolato “Pagliuzze”, nel quale sono stati raccolti alcuni brevi pensieri tratti dalle lettere della Serva di Dio Giuseppina Arcucci alle Suore, pubblicato nel 1975, anno della traslazione delle spoglie mortali della nostra Fondatrice dal cimitero di Ariano Irpino alla chiesa di Sant’Anna, attigua alla Casa madre.

Nipote di Madre Benedetta Coppini, succeditrice della nostra Fondatrice, ebbe modo di conoscere Madre Giuseppina Arcucci e, da bambina qual’era, godere delle sue materne carezze e attenzioni, espresse nel dono delle caramelle e di una fettina di limone con lo zucchero. Suor Maria Candida è la sorella di suor Maria Benedetta (altra nostra consorella) che ci ha lasciati lo scorso mese di luglio. Il loro padre, Lorenzo Coppini, fu l’autore di un busto marmoreo della Serva di Dio Giuseppina Arcucci, conservato presso la nostra Casa madre, e di un bassorilievo raffigurante mons. Andrea D’Agostino, ubicato all’interno della chiesa di Sant’Anna di Ariano Irpino.

I suoi anni, mesi, giorni, minuti, secondi, attimi e tutto ciò che è in Lei è benedetto dalla fedeltà di Dio!
Da consacrata Lei è in Cristo con Cristo e per Cristo… profuma di Lui!
Grazie allora alla sua testimonianza di fedeltà che oggi ci parla della fedeltà di Dio, Padre, Figlio e Spirito Santo.
Che augurio formularLe allora… se non che il buon Dio ce la conservi ancora a lungo a lungo!?