Close
Roma
In comunione… con la Parola!

di Suor Maria Agata Szymkowiak 

Figlioli…, Vedete quale grande amore ci ha dato il Padre per essere chiamati figli di Dio, e lo siamo realmente!”

(1Gv 3,1)

O Parola d’Amore
mi aggrappo
al Tuo Spirito
che ci ammette
alla comunione con Te,
per gridare con la gioia
deli figli di Dio: Abba!

L’hai reso possibile Tu,
o Agnello di Dio,
ammettendoci
alla figliolanza divina,
togliendo il peccato
che ci separava
dalla comunione
con il nostro Abba! 

Siamo realmente
figli di Dio!
E non finisce qui
il Dono divino perché:
“quando egli si sarà manifestato, noi saremo simili a lui, perché lo vedremo così come Egli è.”

(1Gv 3,2)

O Spirito Santo conservaci
nella gratitudine perenne
verso Dio, Padre nostro!
Non cessi in noi
il Tuo grido Abbá
e l’anima nostra adorando
in piena luce
si sazi e si bei
in questa Verità!

O Parola d’Amore 
in Te siamo
eletti dall’eternità,
accompagnati,
santificati,
purificati,
da eredi godiamo
della paternità divina
e la gustiamo
per restare nella vera gioia
nella pienezza del Tempo
che stiamo celebrando!

Abba Ti amo
perché da Te amata, desiderata, voluta e santificata!
Ti confesso proponendo
mai più peccato!
Mi allontana da Te!
Rovina tutto!

Mi lascio amare da Te!
Teneramente accompagnare!
Custodire da Te!
Abbracciare da Te!
Amen.

Ma io voglio contentarla in tutto – stia fino allora o venga dopo Capodanno non fa nulla. Purché torni più tranquilla e buona. Si regoli Lei e la compatisca come sorellina malata – e non le rinfacci mai il poco amore dei suoi – anzi con la dolcezza la guadagni sempre.”

(Serva di Dio Giuseppina Arcucci, 21.12.1938)

Da felici figli di Dio, felicissimo lunedì!