Close
Roma
In comunione… con la Parola!

di Suor Maria Agata Szymkowiak 

Fate attenzione
a quello che ascoltate”.

(Mc 4,24)

O Parola d’Amore 
Grazie per questo Tuo
salutare richiamo!
Grazie che ci Sei 
salutare e veritiera,
meravigliosa ed esigente!
Grazie perché mi hai dato
due orecchie per ascoltare
due occhi per vedere,
due polmoni per respirare
due piedi per camminare
due mani per compiere
il bene e benedire.

Al di la della loro funzionalità
le mie membra si aiutano
e si sostengono!
Sono sotto la Tua benedizione!

“Ora, Signore Dio, tu sei Dio,
le tue parole sono verità.
Hai fatto al tuo servo
queste belle promesse.
Dégnati dunque
di benedire ora
la casa del tuo servo,
perché sia sempre
dinanzi a te!
Poiché tu, Signore Dio,
hai parlato
e per la tua benedizione
la casa del tuo servo
è benedetta per sempre!»”.
(2Sam 2,28-29)

O Parola d’Amore 
Tutto in me
sia in armonia con Te!
Tutto in me
sia preceduto
e sia orientato
da un salutare ascolto,
perché la Luce 
della Tua Verità 
possa risplendere
e si compia
quanto Tu desideri
per me e per ognuino,
per tutti!

“Sì, il Signore ha scelto Sion,
l’ha voluta per sua residenza:
«Questo sarà il luogo
del mio riposo per sempre:
qui risiederò, perché l’ho voluto»”. 
(Sal 131(132),13-14)

O Parola d’Amore 
lo Spirito che procede
da Te e dal Padre
ci aiuti nell’arte dell’ascolto!
Sia davvero un’arte,
per cui scelgo
ciò che ascolto,
per cui scelgo
Chi ascolto!,
per cui scelgo
il silenzio
per udire la Voce di Dio!
Oggi, dall’ascolto
nasca la comunione,
per camminare
e compiere il bene,
per amare e per benedire!
Per far splendere Te
Luce Gentile
e senza tramonto
Amen! Amen!

Alimenti lo spirito di devozione (…); facendo fare bene la meditazione e osservare molto il silenzio”.

(Serva di Dio Giuseppina Arcucci, 1930)

Sereno Giovedì!