Close
Roma
In comunione… con la Parola!

In comunione… con la Parola! 

di Suor Maria Agata Szymkowiak 

Questo popolo mi onora con le labbra, ma il suo cuore è lontano da me.”

(Mc 7,6)

O Parola d’Amore 
sulle Tue labbra
la Profezia d’Isaia
risplende di luce nuova
che penetra e corregge,
rinnova e ricrea!
Nasconde delle domande chiare e precise:
“Dov’è il mio cuore?
La mia vita è coerente
con la lode delle mie labbra?”

O Parola d’Amore 
alla scuola dell’autenticità
ritorno a Te
con tutto il mio cuore.
Ti interessa assai
la mia interiorità
dentro cui
si anelano
e si fondono in uno
i due desideri!:
il Tuo di me
e il mio di Te!

L’aveva compreso
il saggio Salomone
ed ispirato pregava:
“Signore mio Dio, Siano aperti i tuoi occhi notte e giorno verso questa casa, verso il luogo di cui hai detto: “Lì porrò il mio nome!”. Ascolta la preghiera che il tuo servo innalza in questo luogo. Ascolta la supplica del tuo servo e del tuo popolo Israele, quando pregheranno in questo luogo. Ascoltali nel luogo della tua dimora, in cielo; ascolta e perdona!”

(1Re 8,29-30)

O Spinto Santo
I Santuarii,
Le Cattedrali,
Le Basiliche,
I Palazzi,
senza di Te
sono tombe vuote!
…sepolcri imbiancati!
…paludi di morte!
Con Te
i Templi dei nostri cuori
sono interiorità beate!,
Oasi di Silenzio!
Colloqui d’Amore!
Regni di Pace!
Spazi di eternità!

Vieni in noi, o Spirito!
Irrompi in noi
con la Tua Grazia!
EffondiTi in noi
con la forza Tua, sempre nuova.
Pacifica il chiasso!
Accendi l’ardore!
Abita la passione
per la Vita buona,
bella, beata, santa!
Amen! Amen!

Raccomando estirpare le piccole passioni, affezioni troppo vive che sfuggono all’occhio degli uomini ma non a quello di Dio.”

(Serva di Dio Giuseppina Arcucci, 18.12.1935)

Felice martedì!