Close
Roma
In comunione… con la Parola!

di Suor Maria Agata Szymkowiak 

“Esdra aprì il libro in presenza di tutto il popolo, poiché stava più in alto di tutti; come ebbe aperto il libro, tutto il popolo si alzò in piedi. Esdra benedisse il Signore, Dio grande, e tutto il popolo rispose: «Amen, amen», alzando le mani; si inginocchiarono e si prostrarono con la faccia a terra dinanzi al Signore”.

(Ne 8,1-4a.5-6.7b-12)

O Parola d’Amore 
mi colpisce assai l’atteggiamento adorante e timoroso del popolo dinanzi al libro della legge.

Ho bisogno di conversione per purificare la mia spensieratezza e irriverenza con cui passo dinnanzi al libro che contiene Te che sei Parola d’Amore.

Credo che mi chiami oggi,
a mettere la stessa attenzione e il simile atteggiamento che ho per Te presente nell’Eucaristia.

Cosa cambia?
Nella Parola e nel Pane consacrato
Sei sempre Tu:
Dio vivo e vero!
Sei sempre Tu:
Via, Verità e Vita!
Sei sempre Tu:
Presenza del Crocifisso Risorto che si Dona!

Ti devo allora
e desidero darTi
un posto degno
sia nel cuore
che lì dove Ti depongo.
Ti devo la mia genuflessione
e il mio atteggiamento di fede
che sa destare e mettere in piedi!

O Parola d’Amore
dinanzi a Te
niente lutti di sfiducia e niente pianti per essere visti.
Alla Tua Presenza
gioia e dolcezza senza fine!

O Spirito Santo
Ti invoco:
ho bisogno di Te!
Al Tuo passaggio
tutto si rinnova:
crea in me un cuore nuovo e attento,
docile e innamorato;
rinnova in me
uno spirito saldo
sostieni in me un’animo generoso.

Ti supplico, o Spirito,
infondici un amore soave e vivo per la Sacra Scrittura che contiene la Parola,
fa’ che il tuo popolo si nutra sempre più largamente alla Sua Mensa
e trovi in essa il suo cibo e la fonte della vita.
Amen

Sia attenta e puntuale alle orazioni meditazioni e lettura. Se non coltivate lo spirito un bel giorno vi troverete con le mani vuote e non piacerete né a Dio né agli uomini” .

Serva di Dio Giuseppina Arcucci, 14.07.1931)

Sereno giovedì!