Close
Roma
In comunione… con la Parola!

In comunione… con la Parola! 

di Suor Maria Agata Szymkowiak

…il seme è la parola di Dio.
“Quello sul terreno buono sono coloro che, dopo aver ascoltato la Parola con cuore integro e buono, la custodiscono e producono frutto con perseveranza”. 

(Lc 8,11b.15)

O Parola d’Amore!
Ti ringrazio
per l’udito interiore
che concedi a quanti
sono in Te!
Grazie
per le orecchie del cuore,
grazie alle quali,
Ti odo e Ti accolgo,
Ti lascio penetrare
nella mia pochezza!

O Seme fecondo
che ami la vita,
benefichi l’accoglienza,
Ti commuovi per noi
Ti “sprechi” per noi
perché sempre speri in noi,
speri nella nostra conversione.
Infatti cadi ovunque:
sulla via calpestata,
sulla dura roccia,
sulle sterili spine,
sul terreno buono…

Ma io che terreno sono?

O Spirito Santo
Mi consegno a Te,
il terreno che sono!
Irriga le zolle
del mio cuore
con le virtù divine:
fede, speranza, carità,
prudenza, giustizia,
fortezza e temperanza.
Mi servono tutte!,
come pure
i Tuoi Santi Doni:
sapienza, intelletto,
consiglio, scienza,
fortezza, pietà
e timor di Dio!
Sono quel concime
che fa sbocciare in noi
la bellezza dei figli di Dio.
Vieni, o Spirito
dai quattro venti!

O Fuoco d’Amore
vieni e brucia nel mio cuore
tutti i rami secchi…
vieni e smuovi
il terreno duro
del mio egoismo!
Vieni e scalda
ciò che è gelido,
raddrizza tutte le storture.
Vieni e insegnami
a custodire la Parola
come fece
la Beata Vergine Maria.

O Spirito Santo
rendimi terreno buono,
per la consolazione di tutti,
perché sia fatta sempre
la volontà del Padre,
sia santificato sempre
il Suo Nome!

“Questo io so:
che Dio è per me.
In Dio,
di cui lodo la parola,
nel Signore,
di cui lodo la parola,
in Dio confido,
non avrò timore”. 
(Sal 55,4-5)
Amen.

Sii buona; si fa minor fatica ad essere buoni – si ha tanta pace e si guarda con più indifferenza alle piccinerie del mondo”.

(Serva di Dio Giuseppina Arcucci, 09.03.1939)

Sereno sabato!