Close
Roma
In comunione… con la Parola!

di Suor Maria Agata Szymkowiak 

Tutto è stato dato a me dal Padre mio

(Mt 11,27)

O Parola d’Amore 
contemplo la Tua
esultanza interiore
e il Tuo pregare
il Padre Tuo e mio, nostro!

Contemplo
la meraviglia delle meraviglie:
la consegna
di tutto
a Te
dal Padre!

Oh come gareggiate nel donarVi:
l’Uno si dona all’Altro
e viceversa
nella comunione
purissima
intima
profonda
santa!

Dentro questo
atto di donazione
firmato
con la Tua crocifissione gloriosa,
o Cristo,
respiriamo,
godiamo
partecipiamo
alla novità che sei!
“Se uno è in Cristo
egli è una nuova creatura”

(2Cor 5,17)

“Non è infatti la circoncisione che conta, né la non circoncisione, ma l’essere nuova creatura. E su quanti seguiranno questa norma sia pace e misericordia”.

(Gal.6,15-16)

Potrà mai ormai
spaventarmi
e distogliermi da Te
la mia pochezza
imperfezione,
il peccato…
se resto
ancorata a Te
e sono
il Tuo tutto
e Ti confesso
il mio Tutto?!

O Parola d’Amore 
faccio mia la preghiera del Salmo 15
e Ti effonfo il mio cuore:
“Proteggimi,o Dio:
in te mi rifugio.
Ho detto al Signore:
«Il mio Signore sei tu».
Il Signore è mia parte
di eredità e mio calice:
nelle tue mani è la mia vita…
gioia piena alla tua presenza, dolcezza senza fine alla tua destra”.

(Sal 15,1-2.5.11)

È l’esperienza
di Francesco, Chiara,
Rosa, Candida, Pietro,
Paolo, Paola, Antonio,
Matteo, Vincenzo,
Maddalena, Agata, Lucia,
Filippo, Sergio, Patrizia,
Karol, Henry Teresa…
…insomma di quanti
Ti cercano,
Ti trovano,
si lasciano trovare
si lasciano amare…

O Spirito Santo aiutaci
ad essere immagine viva
di Cristo povero e umile,
fa’ che, camminando
sulle sue orme,
possiamo seguirLo
e unirci al Padre
in carità e letizia.
Amen.

Dio la faccia santa come è di dover nostro aspirare, e Le dia in terra tutte le consolazioni che merita”.

(Serva di Dio Giuseppina Arcucci, 18.07.1939)

Serena Festa del caro Patrono d’Italia e del nostro amato Pontefice Francesco!