Close
Roma
In comunione… con la Parola!

di Suor Maria Agata Szymkowiak 

Beati quei servi che il padrone al suo ritorno troverà ancora svegli; in verità io vi dico, si stringerà le vesti ai fianchi, li farà mettere a tavola e passerà a servirli.
E se, giungendo nel mezzo della notte o prima dell’alba, li troverà così, beati loro!”

(Lc 12,37-38)

O Parola d’Amore 
Ti ascolto,
Ti accolgo,
Ti adoro.
Mi lascio abbracciare
dalla Tua potenza d’amore.

Invoco
il Tuo Santo Spirito
perché ci insegni
ad essere sempre svegli!
Comprendo che
non vuol dire _non dormire_
ma è credere incessantemente
a Te e in Te
che Sei Dio
e Vivi
e Regni
e Operi meraviglie
da sempre
e per sempre!

O Spirito Santo
sostieni la nostra fede
e donaci di vivere
in atteggiamento
di continua e completa disponibilità
alla Tua azione!

Il nostro vegliare
sia il riposo in Te
che Sei Presenza
di Pace
da sempre
e per sempre!
Il nostro essere svegli
sia il desiderio
di amare tutti in Te
che sei l’Amore
da sempre
e per sempre!
Il nostro dormire
sia la fiducia
del bimbo svezzato,
tranquilli e sereno
tra le Tue braccia!

O Parola d’Amore 
con Te
il tempo è senza tempo
il vegliare
è lasciar battere
il nostro cuore nel Tuo,
al ritmo
della misericordia
che non dorme mai
ed è sempre pronta
ad aprire la porta,
subito, appena
il Padrone bussa
per cenare con noi
per servirci amando
per amare servendoci.
Amen

lascio abbracciandola teneramente e non cesserò di pregare Dio perché la tenga stretta stretta a Lui – abbracci le piccole per me”.

(Serva di Dio Giuseppina Arcucci, 18.02.1937)

Serena giornata!
San Giuseppe, prega per noi!
San Paolo della Croce, prega per noi!