Close
Roma
In comunione… con la Parola!

di Suor Maria Agata Szymkowiak 

Rendiamo grazie a Dio, perché eravate schiavi del peccato, ma avete obbedito di cuore a quella forma di insegnamento alla quale siete stati affidati”. 

(Rm 6,17)

O Parola d’Amore 
l’atteggiamento
di gratitudine
benché povero,
ma incessante,
a Dio Padre,
animi tutta la mia vita.
In Lui
con Te
sono nascosta!
Liberata da Te!
Affidata a Te
resto alla Tua scuola
obbedenedo di cuore
alla Tua Voce d’Amore.

“Il nostro aiuto
è nel nome del Signore.”
Vengo aiutata
a cantare e a pregare
dalla liturgia d’oggi
per restare
nella gratitudine
per coltivare
la consapevolezza
che Tu,
Parola d’Amore, 
ci proteggi
dalle acque “cattive”
che travolgono
e sommergono,
inghiottiscono i vivi
e divorano…

In Te invece
Sia benedetto il Signore,
che non ci ha consegnati
in preda ai loro denti.

Libera e viva
ascolto col cuore
obbedendo
alla Tua Voce,
che hai per ciascuno
progetti di pace,
e la sofferenza
é parte preziosa
di questa scuola
così singolare
alla quale sono affidata,
in quanto Battezzata,
perché ammessa
alla Comunione con Te,
perché Cresimata,
perché benedetta ogni giorno
dai Fiumi di Grazia
che scorrono
beneficando
risandando
liberando
dissettando
confortando…

Affidata a Te
offrendomi a Te
mi accosto
con fiducia
al trono della Tua Grazia
per ricevere misericordia
e trovare grazia
ed essere aiutata
al momento opportuno.

“Dio onnipotente ed eterno,
donaci di orientare
sempre a te
la nostra volontà
e di servirti
con cuore sincero”. 
Amen

“…voi lo sapete che ogni aiuto dovete invocarlo da Dio” .

(Serva di Dio Giuseppina Arcucci, 14.07.1931)

Sapesse le amarezze di ogni giorno, le persecuzioni! – e se non fosse l’aiuto di Dio ci sarebbe da morire ogni giorno!”

(Serva di Dio Giuseppina Arcucci, 11.08.1934)

Serenissimo
Mercoledì!