Close
Roma
In comunione… con la Parola!

di Suor Maria Agata Szymkowiak

Fratelli, nessuno di noi vive per se stesso e nessuno muore per se stesso, perché se noi viviamo, viviamo per il Signore, se noi moriamo, moriamo per il Signore. Sia che viviamo, sia che moriamo, siamo del Signore […] ciascuno di noi renderà conto di se stesso a Dio”.

(Rm 14,7.9-12)

O Parola d’Amore 
grazie per l’Incontro
intessuto dal silenzio
e dall’ascolto che,
nonostante la fatica interiore,                      risveglia in me
la gioia dell’incontro finale,
mi aiuta nella verifica
provando l’autenticità
della mia appartenenza a Te!

Ci sarà un esame finale
e dovrò dare conto a Dio
di me stessa,
non vivendo
per me stessa,
ma per Lui,
come hai fatto Te!

O Parola d’Amore 
grazie per la Tua
paterna premura
perché impari
ad amare me stessa
per Te e solo per Te:
amando il tempo
che Tu mi doni,
amando la mia storia personale
per trovarvi occasioni
di misericordia,
amando la mia coscienza
che Tu abiti
con la Tua Voce!;
amando l’umanità che sono
e che Tu hai riscattato dalla prigione,
amando la mia vita
perché in Te
sia un dono continuo
per gli altri.

Ecco la mia palestra
per preparare
il conto finale,
per rendere conto
di me stessa a Dio,
per farmi trovare in Lui!

Una cosa ho chiesto al Signore, questa sola io cerco: abitare nella casa del Signore tutti i giorni della mia vita, per contemplare la bellezza del Signore e ammirare il suo santuario.
Sono certo di contemplare la bontà del Signore nella terra dei viventi. Spera nel Signore, sii forte, si rinsaldi il tuo cuore e spera nel Signore.
Amen

Dio la illumini ad essere una vera suora; a non tradire l’Istituto che le ha aperto le porte; a non tradire la sua coscienza.

(Serva di Dio Giuseppina Arcucci, 15.09.1937)

Serva di Dio Giuseppina Arcucci, prega per noi!

Sereno 1° giovedì!