Close
Roma
In comunione… con la Parola!

di Suor Maria Agata Szymkowiak

Chi cercherà di salvare la propria vita, la perderà; ma chi la perderà, la manterrà viva”.

(Lc 17,33)

O Parola d’Amore 
il Tuo Spirito
ci aiuti ad entrare
con fede
nella logica vera
della vita saggia,
nella vita come piace al Padre.

In realtà, a pensarci bene,
non abbiamo bisogno
di cercare a salvarla:
ci ha già pensato
e lo ha giá compiuto
Dio Padre
per mezzo di Te!

Abbiamo invece bisogno
del Tuo aiuto,
di guardare il Tuo esempio,
di contemplare la Tua Passione,
per imparare
a perdere la nostra vita
ogni giorno,
per mantenerla in vita.

O Spirito Santo
infiammaci di carità:
dentro cui
ogni sacrificio,
la donazione,
ogni gesto di bene,
anche più piccolo,
diventino per noi
l’occasione d’amore,
l’occasione per amare
assai preziosa,
da non perdere,
per poter
perdere davvero,
poco a poco, e tutta,
la propria vita,
affinché
spendendosi,
sacrificandosi,
si consumi come una candela,
si doni senza posa
edificando il bene:
“tutto il bene possibile”,
costruendo la fraternità,
‘ricreando’ la vita,
facendo imprimere nella vita
l’impronta divina dell’immortalità:
con la carità
che resta per sempre!
Eterna è la Carità,
eterna è la Misericordia,
eterna è in esse ,la Vita.

O Spirito Santo
Eterno Amore!
Vieni, infiamma
I nostri cuori!

Un cuore che non cambia, che arde silenzioso e che consacra con slancio sempre vivo tutto se a bene degli altri Dio mi concesse e non fo alcuna fatica a darmi tutta per il bene”.

(Serva di Dio Giuseppina Arcucci, 25.01.1935)

Sereno venerdì!