Close
Roma
In comunione… con la Parola!

di Suor Maria Agata Szymkowiak 

Se qualcuno veniva trovato il libro dell’alleanza e se qualcuno obbediva alla legge, la sentenza del re lo condannava a morte. Tuttavia molti in Israele si fecero forza e animo a vicenda per non mangiare cibi impuri e preferirono morire pur di non contaminarsi con quei cibi e non disonorare la santa alleanza, e per questo appunto morirono”.

(1Mac 1,57.62-63)

O Parola d’Amore
vieni in noi,
o Gesù di Nazareth,
vieni in noi,
o Figlio di Davide,
vieni in noi,
o Luce Gentile,
vieni in noi!
o Fuoco che bruci
tutte le impurità
dell’anima e del corpo
… ecco il Tuo nuovo beato passaggio!
Vieni e fermati…,

O Parola d’Amore ,
o “più bello
tra i Figli dell’uomo” ,
faccio mio oggi
il grido del cieco Bartimeo,
perché desidero
riacquistare la vista interiore,
accecata dal peccato…,
desidero vedere di nuovo,
la bellezza del Tuo Volto!

O Parola d’Amore 
Emitte Spiritum Tuum
e rinnovaci
e infondici
Il santo Timore
verso la Sacra Scrittura
che Ti contiene,
che narra l’Amore di Dio Padre per noi.

Emitte Spiritum Tuum
perché Ti difendiamo
anche a costo
di morire per Te,
per non contaminarsi
con i falsi idoli.

Emitte Spiritum Tuum
perché nulla anteponiamo
al Tuo Amore 
e perché solo Dio conti!

Emitte Spiritum Tuum
perché come Zaccheo,
come Levi subito
sperimentiamo i benefici
del Tuo passaggio,
e ‘vediamo’ di nuovo,
subito ricominciamo a seguirTi glorificando Dio.
e diventiamo “contagiosi” affinché “tutto il popolo, vedendo, dia lode a Dio”.

O Parola d’Amore

Manda il tuo Spirito…                                    E rinnova il volto della terra.              Amen.

Raccomando prudenza… Mi dia ascolto – si trinceri con la regola che non permette e tenga bene aperte gli occhi”.

(Serva di Dio Giuseppina Arcucci, 1927)

Serva di Dio Giuseppina Arcucci, intrcedi per noi!

Sereni lunedì e l’inizio della settimana!