Close
Roma
In comunione… con la Parola!

di Suor Maria Agata Szymkowiak

Dal Vangelo di Luca

Dio non è dei morti, ma dei viventi; perché tutti vivono per lui“.

(Lc 20,38)

O Parola d’Amore
non vedevo l’ora
d’incontrarTi,
di ascoltarTi,
e semplicemente…
restare
in Tua compagnia
e senza miei tanti ragionamenti,
attingere Vita
per vivere di Te,
in Te e per Te!

Ho bisogno di Te
per imparare il silenzio,
per apprendere l’ascolto,
per riceverTi nell’Eucaristia
meno indegnamente possibile,
per donarTi generosamente
nella carità
dai mille volti
a tutti i cuori.

O Parola d’Amore
perché io possa
vivere veramente
aiutami e donami
di vivere il silenzio
di Maria Santissima.

Donami il silenzio
capace di fede e di carità,
fecondo e aperto allo Spirito,
quello che sa perdersi nella
contemplazione
e quello allenato nell’adorazione,
traboccante di speranza
e assetato d’eternità!

O Parola d’Amore 
null’altro desidero
che Te:
Via, Verità e Vita
nell’Eucaristia
e nella Carità!

Il Tuo Santo Spirito
mi nasconda
nel Tuo Cuore
e vivrò,
e canterò,
e danzeró.
Amen.

Amate assai il Signore adempiendo il vostro dovere con intelligenza e bontà. “Ora et labora” cioè preghiera e lavoro è il motto di S. Benedetto in questa nostra Casa Benedettina, e aggiungeteci “in labore requies” cioè nel lavoro la quiete il riposo delle anime nostre! come nella sequenza allo Spirito Santo. Siate liete, serene e silenziose: datevi coraggio e dolcemente pregate andando e venendo perché lo Sposo Celeste vi è vicino, vi sorregga e conta i passi vostri”.

(Serva di Dio Giuseppina Arcucci, 13.10.1936)

Serva di Dio Giuseppina Arcucci, intercedi per noi!

Felicissimo sabato!