Close
Roma
In comunione… con la Parola!

di Suor Maria Agata Szymkowiak 

Dal Vangelo secondo Luca
Lc 21,1-4

In quel tempo, Gesù alzàti gli occhi, vide i ricchi che gettavano le loro offerte nel tesoro del tempio. Vide anche una vedova povera, che vi gettava due monetine, e disse: «In verità vi dico: questa vedova, così povera, ha gettato più di tutti. Tutti costoro, infatti, hanno gettato come offerta parte del loro superfluo. Ella invece, nella sua miseria, ha gettato tutto quello che aveva per vivere»”.

(Lc 21,1-4)

O Parola d’Amore 
Ti lodo,
Ti adoro,
Ti ringrazio
perché
mi ami,
mi parli,
mi educhi
e incessantemente
mi abbracci e mi sostieni
con il Tuo sguardo
di compassione!

Mi vedi,
mi scruti,
Tu sai quando mi siedo
e quando mi alzo.
Penetri da lontano
i miei pensieri,
tutto Tu vedi
e
tutto Tu sai!

Con il Tuo sguardo
ricco di misericordia
dal Tuo Regno di Grazia
benefichi e benedici
tutti e tutto,
custodisci,
proteggi,
perdoni,
consoli
e infondi coraggio…

O Parola d’Amore
da sempre e per sempre
Tu sei!
Donaci
il Tuo Santo Spirito
perché ci sappiamo
amati e custoditi sempre
dal Tuo Sguardo di pace!
Questa presa di coscienza
ci aiuti a vivere santamente
ogni attimo della giornata,
ci aiuti a donare a Te
tutto di noi
con generosità
e con amore!
È così che
sia santificato il Tuo nome,
venga il Tuo regno
sia fatta la Tua volontà
come in cielo così in terra.
Amen

Dio vede il martirio de l’anima mia, e vorrà farmi uscire libera da questo tormento che è poi prolungato abbastanza, forse perché le nostre preghiere non sono sì efficaci presso Dio”.

(Serva di Dio Giuseppina Arcucci, 31.03.1929)

Serva di Dio Giuseppina Arcucci, intercedi per noi! 

Serena giornata!