Close
Roma
In comunione… con la Parola!

di Suor Maria Agata Szymkowiak 

Àlzati, amica mia, mia bella, e vieni, presto! O mia colomba, che stai nelle fenditure della roccia, nei nascondigli dei dirupi, mostrami il tuo viso, fammi sentire la tua voce, perché la tua voce è soave, il tuo viso è incantevole»”.

(Ct 2,13b-14)

O Parola d’Amore 
eccomi a Te
che corri a me
e il Tuo Cuore
è innamorato assai
di me,
della mia pochezza,
della mia indegnità
sfigurata dal peccato
di cui ogni giorno faccio i conti…
Tu che corri a me
ami me!!!,
e non il peccato
che mi imprigiona!

O Parola d’Amore,
che corri veloce
più del vento,
che penetri tutto…
mi vedi bella
e desideri che
mi veda bella anch’io!
…desideri che esca dalle
fenditure della roccia
e dai nascondigli
della sfiducia,
e abbandoni il buio,
ed entri nella Tua luce!

Mi chiedi impossibile!…
– lo confesso tra me e me…-
mentre Tu
con il Tuo “Alzati!”
sfidi la condizione di peccato
che mi abita
e che Tu hai vinto
con potenza!

O Parola d’Amore 
grazie a questo incontro
di salvezza e di grazia
propongo
di vedermi bella
e di consegnarTi ogni mia fragilità…
di non tenere nulla per me,
di alzarmi e rialzarmi
sempre e subito!

Il Tuo Spirito
ci infonda la fede
di Colei che Ti ha creduto,
e in fretta si è levata
per annunciare
il grande Annuncio del Dio-con-noi!
L’Emmanuele!

O Astro che sorgi, splendore della luce eterna,
sole di giustizia: vieni,
illumina chi giace
nelle tenebre e nell’ombra
di morte. (Antifona al Magnificat )

Dio la rimeriti largamente e delle sue parole accompagnate dai fatti e le dia salute e consolazione. Scriverò subito a Sr Paolina e spero possono andare a godersi un Natale più spirituale. Ma quando potremo avere una casa a Roma tutta nostra grande quanto il mare che possa abbracciare tutte le mie care figliuole?”

(Serva di Dio Giuseppina Arcucci, 6.12.1939)

Felice martedì! Ricco di grazie nel 6° giorno della Novena del SantoNatale di Gesù!